SEAT RONDA: LA VETTURA DELLA DISCORDIA

Il Registro Nazionale Fiat Ritmo racconta la strana storia dell’antagonista spagnola.


Venticinque Fiat Ritmo ed una Ronda SEAT. Ecco riassunto in cifre il bel raduno del Registro Nazionale Fiat Ritmo a Verona Legend Cars. Ma la storia racchiusa in questo raduno va molto oltre i numeri: è il racconto di una piccola auto che ruppe l’alleanza tra Fiat e Seat aprendo le porte della Casa spagnola nientemeno che a Volkswagen. Un bel terremoto per un modello prodotto in pochissimi esemplari. Ma vediamo i fatti: è il 1983 e Fiat e Seat lavorano fianco a fianco. Seat, in particolare, si appoggia al colosso italiano, produce modelli su licenza coma la “Panda Seat” e ha appena ricevuto il pianale della Fiat Ritmo per produrre la nuova Ibiza. Ma alla Seat cambiano idea e il prodotto finale, nel 1984, è la Ronda: un’auto più sportiva di quanto originariamente concordato e marcatamente simile alla Ritmo dalla quale deriva. Troppo simile, forse, al punto che, complice anche la distribuzione per la prima volta in Italia di una modello a marchio Seat, appare come una diretta concorrente. Fiat non la prende bene e la vicenda finisce in tribunale. Seat prepara una Ronda di colore nera sulla quale spiccano in giallo i 50 particolari che la distinguono dalla Ritmo. Il tribunale dà ragione agli spagnoli: sulla carta la Ronda è una macchina abbastanza diversa da non poter essere considerata un plagio della Ritmo. Sulla carta, ovviamente, perché, dal vivo, la somiglianza c’è. Fiat, in ogni caso, accetta il verdetto, ma non lo sgarbo: la partnership è sciolta. Con l’uscita della Casa torinese è il momento di Volkswagen che entra al posto dell’italiana. Ma ad una condizione: anche i nuovi soci non vogliono neppure sentir parlare della Ronda. Ecco perché della Ronda esistono, oggi, pochi esemplari – non più di dieci quelli rimasti in Italia: dopo aver sollevato un pandemonio, la piccola Ronda è uscita silenziosamente di produzione. Il Registro Nazionale, però, non ha dimenticato l’avventura spagnola della “sua” Ritmo e, a Verona, è pronto a raccontarla dal vivo con l’esemplare portato dal Presidente del Registro Daniele Volpato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

VERONA LEGEND CARS 11 -12 MAGGIO 2019
Il team di Verona Legend Cars è già all’opera per una quinta edizione all’insegna dell’eleganza e dell’emozione racchiuse nel mondo Classic.

Torna l’appuntamento con il mondo dell’auto classica. Tra l’11 e il 12 maggio 2019 alla Fiera di Verona convergeranno oltre 1000 vetture storiche ...
BMW SERIE 8: LA LINEA SENZA TEMPO DELLA SPORTIVITA’
Domenica 12 maggio il raduno dedicato all’avveniristica granturismo che apparse nel 1989 come una sintesi perfetta tra sportività e lusso.

La serie 8 E31 passerà alla storia come la più avveniristica della sua epoca: un concentrato di tecnologia ed elettronica profusa nei modelli 840,...
I 100 MITI NELLA STORIA DELL’AUTO
La mostra evento che ripercorre le tappe fondamentali in un secolo di motori. Tra l'11 e il 12 maggio alla fiera VERONA LEGEND CARS.

100 MITI sarà la rassegna dedicata ai 100 modelli che hanno contribuito in maniera determinante allo sviluppo tecnico, stilistico, sportivo e cult...
L’AMERICANA TUTTA EUROPEA
Una storia particolarissima per l’auto che, 50 anni fa, catapultò il sapore selvaggio degli Stati Uniti sulle strade d’Italia.

Salone dell’auto di Bruxelles, 15 gennaio 1969: per nove giorni è rimasta sul suo piedistallo, completamente celata da un pesante telone. Quando l...
OFFERTA IMPERDIBILE PER I PRIVATI ISCRITTI A OLD CAR 24
Dalla collaborazione con Verona Legend Cars nasce una offerta imperdibile per i privati iscritti al portale di Old Car 24 che vogliono vendere la ...
ALFA ROMEO 916 IN RADUNO
Gtv e Spider dell’ultimo modello prodotto ad Arese si incontrano Domenica 12 al salone scaligero.

Tornano a Verona Legend Cars le "Gtv 916" e "Spider 916”, disegnate dall'Ingegner Enrico Fumia per il centro stile Pininfarina. Le 916 sono state ...
A VERONA I CAPI GRANDPRIX ORIGINALS
Gusto ed eleganza accompagnano l’esperienza di visita a Verona Legend Cars

A Verona la passione per l’eleganza non si esaurisce alle auto esposte. Legato al fascino intramontabile dei motori è anche l’abbigliamento specia...
IL MUSEO NICOLIS E L’OMAGGIO AL MADE IN ITALY
Con il marchio Bianchi celebrata la passione per i veicoli a due e quattro ruote

Il sodalizio tra il Museo Nicolis e Verona Legend Cars si rinnova, quest’anno, in una duplice esposizione: Al padiglione 9 con lo stand dedicato a...