GRAZIE ALLE NOSTRE FORZE DELL’ORDINE

Era il 2019 e sullo stand della Polizia di Stato compariva una Willis rossa fiammante


Oggi le nostre Forze dell’Ordine sono chiamate a svolgere la loro missione in un’Italia chiusa e intimidita. Assieme a medici, infermieri, farmacisti e addetti alla distribuzione alimentare, i tutori dell’ordine corrono un rischio alto, perché il loro lavoro non può fermarsi.
Gli organizzatori di Verona Legend Cars li vogliono ringraziare ricordando il loro servizio non solo ora, ma in tutti i decenni passati.
Per farlo hanno scelto la Willis del ‘43 esposta nel 2019: rossa e scattante era un modello adatto ad ogni emergenza ma raccontava, nello stesso tempo, la capacità di superare una crisi tremenda come la guerra e venir re-impiegata in un Paese che si risollevava.
Quale messaggio migliore per questi tempi?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

SEMPLICEMENTE PANDA
Leggera, simpatica e indistruttibile. L’auto disegnata da Giugiaro 40 anni fa è un gioiello di essenzialità. L’universo Panda si darà appuntamento ...

Alcuni considerano la Panda di Giugiaro l’erede spirituale della FIAT 500 che ha motorizzato l’Italia. E un elemento in comune ce l’hanno di sicur...
È L’ANNO DELLE YOUNGTIMER
A Verona la nuova generazione di classiche che piace ad una nuova generazione di appassionati.

Le Youngtimer saranno un elemento chiave dell’edizione 2020 con workshop, raduni ed esposizioni tematiche dedicate alle new entry dell’automobilis...
VERONA: IL SALONE DEI RADUNI
Dinamici e coinvolgenti: nei grandi spazi di Verona Legend Cars i raduni di club permettono di incontrare dal vivo collezionisti e appassionati in ...

Le auto storiche non sono fatte per rimanere ferme. La bellezza è guidarle e ritrovarsi assieme per condividere divertimento, aneddoti e curiosità...
MERCATO CLASSIC: FASCINO INTRAMONTABILE
Attesi oltre 1000 esemplari in vendita a Verona Legend Cars: da scoprire le auto più belle mai prodotte che, come tutti i grandi classici, “hanno ...

È l’età a fare un’auto d’epoca, ma è il fascino a farla divenire una grande classica. E i grandi classici, come diceva Calvino, “hanno sempre qual...